In questo articolo si parla di:

Domenica 7 luglio inizia ufficialmente il ritiro del Palermo FC a Livigno, con i rosanero che raggiungono il Piccolo Tibet per preparare la stagione 2024/2025 nel migliore dei modi.

I benefici dell’altitude training, la qualità degli impianti sportivi e il calore dell’intera località saranno parte integrante del menù quotidiano dei ragazzi allenati da Alessio Dionisi, attesi da un campionato difficile e competitivo come la Serie B italiana.

I siciliani si fermeranno a Livigno per due settimane, allenandosi presso le strutture dell’Aquagranda e godendosi la bellezza paesaggistica che abbraccia l’orizzonte, attesi da una comunità ansiosa di dar loro un sentito benvenuto. Sedute di allenamento previste, salvo variazioni, al mattino dalle 9.00 e al pomeriggio dalle 16.00.

In programma, oltre agli allenamenti, anche due amichevoli: il 13 luglio contro la LND Sondrio, una rappresentativa locale; e il 17 luglio contro una squadra da definire. Entrambe le partite si giocheranno all’Aquagranda.

Toccherà quindi a Livigno, in questo 2024/2025, tenere a battesimo i rosanero, una delle società più riconoscibili dell’intero panorama calcistico italiano, e una squadra dalle grandi aspirazioni sportive, che guarda al futuro con ambizione e voglia di stupire, in campo e fuori. Un percorso che mira all’eccellenza e che inizierà dalle strutture del Piccolo Tibet, per la felicità di una località che non vede l’ora di accogliere i calciatori e di farli sentire come a casa.