In questo articolo si parla di:

Salomon e il Comitato Organizzatore di Milano Cortina 2026 hanno ufficializzato davanti alla stampa la loro premium partnership in vista dell’evento sportivo invernale più atteso. Presso il 29esimo piano l’iconica Torre Breda di Milano, le due realtà hanno così suggellato e raccontato un sodalizio che nasce in primis da valori sportivi e umani.

Infatti, questo incontro ha offerto a Salomon e Milano Cortina 2026 l’opportunità di approfondire i valori condivisi che hanno spinto le due organizzazioni a riunirsi prima dei Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali del 2026, quando l’evento tornerà in territorio europeo per l’edizione italiana di Milano Cortina 2026.

Per Salomon, la partnership rappresenta un’opportunità per condividere la missione del marchio: liberare il meglio delle persone attraverso esperienze di sport di montagna e ha dato al board di Salomon l’opportunità di condividere i propri propositi come premium partner del comitato organizzatore dei Giochi.

La comunione di intenti

Nel mese di ottobre, Salomon e il Comitato Organizzatore di Milano Cortina 2026 hanno siglato la collaborazione per l’intero viaggio che porterà ai prossimi Giochi Invernali Italiani del 2026. Secondo l’accordo, abbigliamento, calzature e accessori Salomon saranno forniti allo staff tecnico, volontari e personale coinvolti nel percorso della staffetta olimpica e paralimpica. In totale, il marchio vestirà circa 30.000 persone in occasione dei Giochi.

“Per Salomon, oggi è un momento trascendente nei nostri 76 anni di storia, e questa partnership si allinea perfettamente con i valori del nostro marchio, la nostra missione e la nostra fiducia nel potere dello sport e dell’attività all’aria aperta per cambiare la vita delle persone e far emergere il meglio di ognuno di noi”,

ha affermato il presidente e amministratore delegato di Salomon Franco Fogliato, cresciuto a Montebelluna, in Italia, a poche ore da Cortina d’Ampezzo, co-ospite dei Giochi del ’26.

“Dal punto di vista dell’attrezzatura, il legame di Salomon con le Olimpiadi risale al 1964 e crediamo che la nostra eredità come marchio di lifestyle sportivo di montagna, insieme alla nostra storia di prestazioni ai vertici dello sport, ci distingua dai nostri concorrenti nell’industria dell’outdoor. Per tutti questi motivi, questa partnership si sposa con Salomon poiché costruiamo connessioni con nuovi consumatori, sia che scoprano il nostro marchio attraverso gli sport invernali, la corsa o i prodotti sportstyle”.

MERIBEL,FRANCE,08.FEB.23 – ALPINE SKIING – FIS Alpine World Ski Championships, Super G, ladies. Image shows Marta Bassino (ITA). Photo: GEPA pictures/ Daniel Goetzhaber

La serata presso la Torre Breda di Milano è stata arricchita dai video messaggi degli atleti Salomon italiani che probabilmente parteciperanno ai Giochi invernali del 2026, tra cui la biatleta Lisa Vittozzi e la star delle gare di sci alpino Marta Bassino, recentemente nominata dalla Federazione Italiana Sport Invernali ( FISI) Atleta dell’Anno 2023.