In questo articolo si parla di:

Il consiglio di amministrazione di VF Corporation ha nominato Bracken Darrell presidente e amministratore delegato, a partire dal 17 luglio, mentre Richard Carucci è stato nominato presidente del consiglio di amministrazione.

Darrell ha una comprovata esperienza in ruoli di leadership aziendale, innovazione di prodotto e gestione del marchio con aziende blue-chip. Prenderà il timone di VF Corp. dopo dieci anni come presidente e ceo di Logitech International, dove gli è stato attribuito il merito dell’espansione dell’azienda in nuove categorie con un miglioramento della quota di mercato attraverso l’introduzione di prodotti nuovi e innovativi. Sotto la guida di Darrell, Logitech si è espansa in più di 20 nuove categorie di prodotti, ha raddoppiato le entrate e ha ottenuto un aumento di dieci volte della capitalizzazione di mercato.

“Il consiglio di amministrazione di VF non potrebbe essere più soddisfatto della nomina di Bracken a 12° ceo di VF nei 124 anni di storia dell’azienda”, ha affermato Carucci. “Abbiamo condotto un’ampia ricerca e stabilito che Bracken ha tutti gli attributi per eccellere in questo ruolo. È un leader aziendale rivoluzionario e visionario con una solida esperienza in più settori. Nel corso della sua carriera, ha dimostrato un’eccezionale capacità di migliorare la progettazione e accelerare la crescita dei ricavi e l’espansione dei margini. La sua ampia gestione esecutiva e la profonda esperienza internazionale lo rendono particolarmente adatto a collaborare e guidare il team esecutivo di VF e i 35.000 collaboratori in tutto il mondo, per alimentare un nuovo entusiasmante futuro per l’azienda. Siamo molto fiduciosi che sotto la guida di Bracken, VF raggiungerà nuovi livelli di successo che renderanno orgogliosi i suoi associati, investitori e stakeholder”.

“È un onore e un privilegio avere l’opportunità di servire come presidente e ceo di VF”, ha affermato Darrell. “Come milioni di persone in tutto il mondo, amo i marchi iconici di VF. Sono così impressionato dalla capacità che questo gruppo ha avuto di mantenere il suo portafoglio marchi all’avanguardia durante i 124 anni di storia. Non vedo l’ora di lavorare a stretto contatto con il consiglio di amministrazione, il team dirigenziale e i talentuosi collaboratori di VF per costruire sulle iniziative alla base per rafforzare le prestazioni aziendali e guidare una crescita forte e sostenibile e la creazione di valore per gli azionisti. Non vedo l’ora di mettermi al lavoro”.