In questo articolo si parla di:

Il 10 dicembre avrà luogo l’inaugurazione ufficiale del comprensorio Pontedilegno-Tonale con il tradizionale “Winter Opening Party”, anche se le piste saranno aperte già da venerdì.

Le piste, 41 complessivamente e di ogni tipologia, collegate in un unico carosello di oltre 100 chilometri e servite da 30 impianti e le 4 ski aree saranno esplorabili con un unico skipass che da quest’anno si fa “smart”, con sconti dinamici a vantaggio dei più rapidi (non sugli sci ma sulla tastiera).

Le svariate proposte collaterali, per vivere appieno l’esperienza ad alta quota tra la Valle Camonica e la Val di Sole, che siano i 3.069 metri del Ghiacciaio Presena (la quota massima), i 1.121 di Temù (quella minima) o tutto ciò che vi è nel mezzo.

Venerdì 2 dicembre partirà la nuova stagione sciistica del comprensorio Pontedilegno-Tonale con 6 impianti aperti al Passo Tonale, che da sabato diventeranno 11. Grazie alle basse temperature, presto altre piste potrebbero aggiungersi.

L’offerta

La ripartenza è particolarmente candida e appetitosa nel comprensorio Pontedilegno-Tonale, per chiunque ami lo sci alpino, misurabile con le decine di piste che presentano caratteristiche e difficoltà diverse tra loro, così da assicurare giorni di puro divertimento tanto agli esperti quanto ai principianti.

Tra queste, una delle più lunghe d’Europa: ben 11 chilometri (e un dislivello di 2mila metri) per far correre gli sci, dal Passo Presena a Ponte di Legno, con l’opportunità di godersi la celebre “Paradiso”, pista nera con una pendenza massima del 45% che genera adrenalina e velocità nel bel mezzo di panorami mozzafiato. Inserita tra le migliori 10 d’Italia, vanta quasi 60 anni di storia.

Oltre allo sci tradizionale, nel comprensorio è possibile provare ogni tipo di disciplina grazie a servizi e percorsi dedicati: sci di fondo, scialpinismo, freeride, ciaspole, fat bike e pure lo sci notturno. Al Passo Tonale si trovano invece uno snowpark (per gli amanti dello snowboard) e una pista da skicross tra le più lunghe delle Alpi, da percorrere tra salti, gobbe e curve paraboliche.

Dichiarazioni

“Ci approcciamo a questa nuova stagione invernale con fiducia, perché siamo convinti di poter garantire piste in condizioni ideali e all’altezza delle elevate aspettative degli sciatori, ma anche con responsabilità, perché nel 2023 Brescia, che è una delle province cui il comprensorio fa geograficamente riferimento, sarà Capitale Italiana della Cultura. Per questo ci teniamo a fare la nostra parte per accrescere l’attrattività del nostro territorio”, afferma Michele Bertolini, direttore del consorzio Pontedilegno-Tonale. “Ci attendono mesi intensi e coinvolgenti: abbiamo predisposto un fitto programma di appuntamenti agonistici sportivi di rilievo internazionale ed eventi di indubbio richiamo per tutta la famiglia”.

Calendario

La stagione sciistica 2022/23 del comprensorio Pontedilegno-Tonale verrà inaugurata ufficialmente il fine settimana successivo all’apertura degli impianti con la rassegna “Benvenuto Inverno”: due appuntamenti musicali in collaborazione con la Pro Loco, entrambi previsti in piazza XXVII Settembre a Ponte di Legno. Venerdì 9 dicembre (alle 18) si esibiranno dal vivo i Gospel Times, gruppo fondato nel 2005 e composto oggi da 5 cantanti e 3 musicisti accomunati dalla volontà di trasmettere, attraverso un vasto repertorio di traditional e spiritual, il vero “gospel sound”. Sabato 10 (dalle 17.30) si terrà invece il tradizionale “Winter Opening Party”, la festa che dà ufficialmente il via alla stagione sciistica: dopo la presentazione delle novità dell’inverno 2022/23, musica e divertimento a tutto volume fino alle 19.30 nell’isola pedonale di Ponte di Legno con Dj Matrix in consolle.

A dicembre il comprensorio Pontedilegno-Tonale ospiterà svariati appuntamenti sportivi internazionali: il mondiale di ginnastica degli atleti paralimpici con disabilità intellettivo relazionali (al palazzetto dello sport di Ponte di Legno, dall’1 al 5); due gare di Coppa Europa di sci alpino (slalom Gigante femminile sulla pista Casola, il 13 e il 14); due di Coppa del mondo di sci alpinismo (la Sprint a Ponte di Legno il 16 con animazione musicale nel parterre dalle ore 17, e la Individual nel tracciato tra Passo Tonale e il Presena il 18) e la Coppa del mondo di ciclocross (a Vermiglio, il 17).

Nei prossimi giorni svolgerà il suo primo allenamento il “Pontedilegno-Tonale Racing Ski Team”, squadra composta da 12 atleti della categoria “Giovani” (dai 15 ai 19 anni) degli sci club Ponte di Legno e Brixia Sci: è stata fondata dal Consorzio con l’intento di offrire un percorso di crescita ai ragazzi che aderiscono al progetto. “A 15 anni gareggiano da subito a livello regionale, nazionale e spesso internazionale assieme a quelli di 19, già formati e con maggiore esperienza. Ciò porta facilmente a brucianti sconfitte” spiegano i responsabili tecnici del “Pontedilegno-Tonale Racing Ski Team. “Gli allenamenti diventano più impegnativi e ne consegue che molti ragazzi, che si trovano in un’età adolescenziale già problematica di per sé, abbandonano l’attività agonistica, circa il 70-80%. I genitori perdono un alleato prezioso nella crescita psicofisica, affettiva e sociale dei loro figli”. Il progetto della squadra del Consorzio Pontedilegno-Tonale è finalizzato proprio a porre rimedio a questa seria criticità, con la creazione di un gruppo di realtà sportive e non che, collaborando tra loro, gestiscano direttamente l’attività degli sciatori della categoria “Giovani”.