In questo articolo si parla di:

Nelle acque dell’area marina protetta Isola di Bergeggi, in provincia di Savona, si accenderanno per il dodicesimo anno i riflettori sugli oltre 2mila nuotatori impegnati sabato 1 e domenica 2 ottobre con Swimtheisland.

Venerdì 30 settembre alle ore 11 nella sala consiliare della nuova sede di Spotorno, in piazza Carlo Stognone, i comuni del golfo dell’isola (Spotorno, Bergeggi, Noli, Vezzi Portio), TriO Events e l’area marina protetta Isola di Bergeggi presenteranno l’evento internazionale di nuoto in acque libere, con il patrocinio della Regione Liguria e con la partnership di Jaked.

Grandi ospiti

Tra gli ospiti dell’incontro ci saranno il tecnico e commentatore televisivo Luca Sacchi, già bronzo nei 400 misti alle Olimpiadi di Barcellona 1992, e Matteo Furlan, atleta della nazionale italiana e coach della Swimtheisland Academy.

Nello speciale camp pensato per tutti i livelli, dal 28 settembre al 2 ottobre in concomitanza con la manifestazione, il fondista friulano della Marina Militare sarà accompagnato dallo spezzino Simone Menoni, ex nazionale e allenatore più volte alla guida della nazionale giovanile open water.

Nel corso del weekend al via della Super Combined Swim, insieme a Furlan, la campionessa Ginevra Taddeucci del gruppo sportivo della Polizia di Stato, dopo le medaglie europee in azzurro nelle acque di Ostia, d’argento nei 10 km e d’oro nella staffetta.

Oltre ai rappresentanti istituzionali, interverranno anche Davide Virzi, direttore dell’area marina protetta Isola di Bergeggi, per raccontare i progetti avviati per consacrare l’area in qualità di casa dei nuotatori outdoor, come il Sentiero Blu di Bergeggi e la webcam marina, e Paolo Cappucciati, campione del mondo di pesca subacquea e sommozzatore professionista attivo nella promozione del territorio e nell’organizzazione della due giorni.

Il programma

Il main event partirà sabato 1 ottobre con le sfide sugli 800mt per coinvolgere davvero tutti: con il Family Team Event squadre miste composte da due o tre membri, con la Sprint Challenge per gli amanti delle brevi distanze e con la MWM (Man-Woman-Man) Relay per gli appassionati della staffetta.

Ciliegina sulla torta, le gare KID’sTHEISLAND sui 100m (6-7 anni), 200m (8-9 anni), 400m (10-12 anni), mentre in chiusura di giornata la Short Swim (1.800mt).

Domenica 2 ottobre, invece, suggestivo risveglio all’alba con la Sunrise Swim (1.100mt), la nuotata collettiva non agonistica seguita da una gustosa colazione, che caratterizza ogni appuntamento Swimtheisland.

La competizione tornerà protagonista con la Classic (3.500mt) e la Long Swim (6.000mt). Ben due format daranno poi filo da torcere ai fedelissimi delle lunghe distanze: la Combined Swim (Short e Classic) e la novità Super Combined Swim (Classic e Long).