In questo articolo si parla di:

Appuntamento fissato per sabato 16 ottobre 2021 per la prima finale mondiale di Red Bull Half Court, l’emozionante torneo di basket 3vs3, che sarà di scena a Roma. Diciannove squadre maschili e femminili di 13 Paesi si contenderanno il trono del torneo di streetball presso lo Scalo San Lorenzo, tra cui anche i Silverback e SLF SemoLillo, le due squadre italiane che hanno vinto rispettivamente la categoria maschile e femminile.

Il playground di San Lorenzo è diventato virale la scorsa primavera, quando lo street artist PISKV gli ha donato una nuova vita grazie all’opera d’arte urbana di un giocatore che schiaccia una palla all’interno del Colosseo. E sarà proprio questo terreno di gioco il filo conduttore emozionale tra l’organizzazione, lo spettacolo del 3vs3 e i protagonisti italiani alla finalissima.

Storie comuni di amicizia, sport e comunità. Nel corso degli anni tantissimi sono stati i ragazzi cresciuti nel quartiere San Lorenzo giocando in questo campo ed è ora una grandissima soddisfazione potersi giocare lì la finale mondiale.

Oltre a Roma, altri otto campi in cinque Paesi del mondo sono stati rivitalizzati in collaborazione con Red Bull Half Court finora: questi playground riqualificati manterranno lo spirito dell’evento, fornendo uno spazio dove i ragazzi, una volta terminato il torneo, possano comunque riunirsi, ispirarsi e continuare a fare canestro per tutto l’anno.

Dusan Bulut in action on Red Bull Half Court Promo in Novi Sad, Serbia on February 11, 2021 // SI202107040736 // Usage for editorial use only //

Il programma

Dopo che le squadre si riuniranno al Colosseo di Roma, il campo di battaglia dei gladiatori, per il sorteggio iniziale giovedì 14 ottobre, il tornerò entrerà nel vivo con una fase di eliminazione venerdì 15 ottobre, seguita dai quarti di finale, dalle semifinali e, infine, dalla partita finale decisiva sabato 16 ottobre 2021.

I fan possono aspettarsi delle sfide ricche di contropiedi e di attacchi spettacolari, anche grazie al bonus “Own Your Court”, che viene assegnato alla squadra in grado di segnare il maggior numero di punti cumulativi in ogni fase del torneo