In questo articolo si parla di:

Appuntamento per il 18 e 19 settembre a Torino per il World Wellness Weekend che si svolgerà presso il Borgo della Gran Madre. Per l’occasione, il quartiere considerato tra i più prestigiosi e rinomati del capoluogo piemontese, ha aderito con entusiasmo e si trasformerà in un vero e proprio “Borgo del Benessere“. L’evento è destinato a diventare un appuntamento annuale con la città.

“In qualità di ambasciatrice del World Wellness Weekend per il Piemonte e la Liguria, sono felice di avere coinvolto uno dei quartieri più prestigiosi e rinomati di Torino in un evento mondiale dedicato al “Benessere”, ha commentato Cinzia Galletto, direttore artistico del Turin Wellness Weekend.

World Wellness Weekend è un movimento mondiale votato alla divulgazione della cultura del benessere, creato per consentire alle persone di esplorare e conoscere in maniera empirica i cinque pilastri del benessere:

  1. sonno e creatività;
  2. nutrizione e immunità;
  3. movimento e vitalità;
  4. consapevolezza e serenità;
  5. ricerca interiore e inclusione.

L’obiettivo è quello generare una lenta ma consapevole trasformazione degli stili di vita verso un futuro più sostenibile per l’uomo e per l’ambiente.

Il movimento è il linea con i 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite, in particolare con il terzo “”Buona salute e benessere per tutti”, tutte le strutture partecipanti si impegnano ad assicurare che le attività previste siano coerenti con le promesse di #WellnessforAll e #WellnessbyAll. Al fine di garantire i massimi livelli di inclusività e sicurezza possibili.

Quella che andrà in scena a Torino sarà la quinta edizione e vedrà protagonisti oltre 130 Paesi e 950 città in tutto il mondo e parteciperanno con migliaia di attività sicure, gratuite, divertenti e significative.

Sotto la direzione artistica di Cinzia Galletto, nel fine settimana designato, il borgo ai piedi della collina torinese prenderà vita nel segno del “wellness”. Le vie attorno alla Gran Madre si animeranno con spazi espositivi e aree dedicate a spettacoli, dimostrazioni e conferenze con l’intento di divulgare discipline, filosofie e arti afferenti al mondo del “benessere”.

Il pubblico potrà prendere parte gratuitamente a sessioni di kundalini yoga, bioenergetica, sperimentare l’aromaterapia e il metodo Feldenkrais, con passeggiate “consapevoli” lungo il Po, oltre a momenti esperienziali con le vibrazioni delle campane tibetane e del gong, assistere ad art performances e scoprire i segreti delle danze orientali.

La domenica pomeriggio invece ci sarà un’esibizione organizzata da AssoSauna che, grazie al coinvolgimento di alcuni dei migliori maestri nazionali di sauna, faranno conoscere l’antico rituale del Aufguss. Seguirà un collegamento con Italian Sauna Festival, organizzato per World Wellness Weekend, in alcune delle spa più prestigiose in tutto il territorio italiano.