In questo articolo si parla di:

PrimaLoft e Origin Materials lavorano all’unisono e hanno annunciato un nuovo programma che prevede lo sviluppo di fibre ad alte prestazioni, isolanti e carbon-negative. Queste saranno utilizzate in una vasta gamma di prodotti finali, comprese le fibre isolanti per i principali marchi di outdoor, moda e lifestyle, nonché applicazioni di articoli per la casa come biancheria da letto ipoallergenica.

Azienda con sede a West Sacramento, Original Materials produce di materiali a carbonio negativo con lo scopo di consentire la transizione del mondo verso materiali sostenibili. Negli ultimi 10 anni ha sviluppato una piattaforma per trasformare il carbonio presente nella biomassa non alimentare in materiali utili, catturando il carbonio nel processo. Il primo impianto di Origin Materials dovrebbe essere operativo nel 2022, con un secondo impianto commerciale su vasta scala invece operativo entro il 2025 e piani per un’ulteriore espansione nel prossimo decennio.

Lo sviluppo, la produzione e la conseguente commercializzazione dei nuovi prodotti è affidata alla piattaforma Origin Materials, ma la collaborazione tra le due realtà farà leva sulla posizione di rilievo di PrimaLoft, produttore specializzato di fibre e filamenti isolanti con oltre 900 brand partner globali.

La collaborazione si basa sulla missione “Relentlessly Responsible” di PrimaLoft che punta a elevare le prestazioni, anche in termini di sostenibilità, attraverso l’innovazione.

La piattaforma include:

  • PrimaLoft Bio, sviluppato e lanciato sul mercato alla fine del 2018, per combattere le microplastiche nell’oceano;
  • PrimaLoft P.U.R.E., che fornisce materiali realizzati con un risparmio di CO2 superiore al 50%;
  • liniziativa di riciclaggio post-consumo di PrimaLoft.

La prossima frontiera per l’azienda saranno le materie prime non a base di petrolio, compresi i prodotti biodegradabili e altre soluzioni per un’economia circolare.

Dal canto suo, Origin Materials è certa che la sua piattaforma tecnologica, pensata per trasformare i residui di legno economici e sostenibili in materiali carbon-negativi, aiuterà a rivoluzionare la produzione di un’ampia gamma di prodotti finali, inclusi abbigliamento, tessuti, plastica, imballaggi, parti di automobili, pneumatici, moquette, giocattoli e altro ancora, con un mercato indirizzabile di circa un trilione di dollari.

Oltre a ciò, la piattaforma tecnologica di Origin Materials dovrebbe fornire prezzi stabili in gran parte disaccoppiati dalla catena di approvvigionamento del petrolio, che è esposta a una maggiore volatilità rispetto alle catene di approvvigionamento basate sul legno.

“La partnership con Origin Materials, una società all’avanguardia nel campo dei materiali carbon-negativi, è un passo significativo nella nostra missione Relentlessly Responsible”, ha affermato Mike Joyce, presidente e ceo di PrimaLoft. “Sviluppare prodotti che offrano prestazioni ai massimi livelli producendo il minimo impatto sull’ambiente è il nostro obiettivo finale. Lavorare con Origin Materials per raggiungere quegli standard ad alte prestazioni attraverso mezzi non derivati dal petrolio è un enorme passo avanti. Siamo entusiasti di lavorare insieme per portare nuove tecnologie a una varietà di settori”.