In questo articolo si parla di:
7 Luglio 2020

Il Consiglio FIS ha confermato che i Campionati Mondiali di Sci Alpino di Cortina si terranno come da programma originario dal 7 al 21 febbraio 2021. Nell’ultimo mese e mezzo è stata strettissima la collaborazione fra tutti gli attori coinvolti, a partire dalla Federazione internazionale (FIS), per proseguire con il CONI, la Fondazione Cortina, Infront, Governo, le autorità regionali e comunali, e le categorie imprenditoriali del territorio: tutti disposti a rendersi parte attiva per portare a compimento una grande edizione del Mondiale italiano.

In tale contesto, anche il presidente di Tecnica Group, sponsor tecnico di Cortina 2021, Alberto Zanatta ha voluto rilasciare un commento. Il suo è anche un ruolo di consigliere di Assosport (Associazione Nazionale dei Produttori di Articoli Sportivi).

“La scelta della FIS è certamente un segnale di fiducia nel fatto che l’epidemia nel 2021 sarà superata; la garanzia economica in caso di disdetta va in questa stessa direzione. Abbiamo scelto di essere partner dei Mondiali perché vediamo questo evento come un’occasione di promozione che unisce lo sport, il turismo e le aziende di articoli sportivi (il Gruppo conta storici marchi del settore come Nordica, Tecnica, Blizzard e Moon Boot): certamente l’incertezza sarà il nemico fondamentale che renderà più difficile innescare questo circolo virtuoso, ma a questo punto vogliamo condividere questo ottimismo e ricominciare a programmare con gli organizzatori il nostro percorso di avvicinamento ai Mondiali. Speriamo che altre aziende seguano il nostro esempio.

Ci auguriamo solo di non dover vedere di nuovo le piste pronte ma vuote e desolate come lo scorso marzo con le finali di CdM annullate. Cortina si merita un grande Mondiale, col pubblico ad affollare gli spalti, sponsor, eventi, e un tutto il clima di festa e condivisione che caratterizza il mondo dello sci”.