In questo articolo si parla di:
29 Giugno 2020

Il traguardo, da raggiungere entro l’anno 2050, sarà la neutralità carbonica, cioè l’obiettivo “emissioni zero” entro la metà del ventunesimo secolo. Tale obiettivo è previsto anche dall’Accordo di Parigi firmato da 195 paesi, inclusa l’Unione europea, nel 2015.

Recentemente W. L. Gore & Associates (Gore) ha annunciato un nuovo quadro di sostenibilità per la divisione Fabrics di Gore che riflette l’impegno a lungo termine dell’azienda a ridurre le emissioni di carbonio (entro il 2030) fino al raggiugimento dell’obiettivo prefissato.

Il quadro di sostenibilità prevede un impegno costante per massimizzare il valore per la società generato da Gore attraverso le sue attività, la catena di fornitura e le innovazioni e un impegno volto a ridurre l’impronta ambientale delle attività e dei prodotti sul pianeta. Attraverso il nuovo quadro di sostenibilità, l’obiettivo dell’azienda è quello di ridefinire le prestazioni, oltre alle caratteristiche tecniche del prodotto, a vantaggio sia delle persone che del pianeta.

Continueremo a concentrare i nostri sforzi sulle innovazioni connesse alla sostenibilità e sulle iniziative volte a massimizzare il valore per la società che creiamo. Inoltre, ci impegniamo costantemente a lavorare per ridurre al minimo l’impatto ambientale delle nostre attività e dei nostri prodotti. Possiamo affermare con orgoglio che il quadro di sostenibilità da noi adottato è in linea con gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite, riuscendo al contempo a soddisfare le esigenze dell’azienda, dei clienti, del settore e, in ultima istanza, dell’intera società (Ross MacLaine, Sustainability Team Leader della Divisione Fabrics di Gore, in foto)

Un obiettivo che sarà raggiunto passo dopo passo: nel 2019, ad esempio, la Divisione Fabrics ha completato una valutazione approfondita della propria impronta di carbonio per comprendere l’entità e la portata dell’impatto della divisione sul clima. Prendendo in considerazione il 2016 come anno di riferimento, ha seguito una rigorosa metodologia scientifica in linea con il Greenhouse Gas Protocol Corporate Standard per fissare gli obiettivi legati al carbonio per il marchio Gore-Tex, al fine di ridurre le emissioni derivanti dall’energia prodotta e derivata nonché le emissioni correlate ai prodotti.