In questo articolo si parla di:
9 Giugno 2020

Buff sostiene UNICEF Spagna per aiutare i bimbi di tutto il mondo, tra quelli che soffrono di maggiori sofferenze in questa crisi, donando il 2% degli utili netti annuali a livello mondiale per sostenere tre progetti.

Il primo dei progetti fornisce consulenza alle famiglie, agli operatori sanitari e agli educatori, in 190 paesi sulle misure di sicurezza e igiene.

Un secondo progetto si concentra sui bambini in Siria, dove una campagna educativa spiega la prevenzione delle malattie e contemporaneamente fornisce acqua pulita e distribuisce centinaia di migliaia di saponette.

Il terzo è in Senegal: l’obiettivo del progetto è contribuire al raggiungimento del diritto alla sopravvivenza e allo sviluppo della popolazione colpita dal nuovo Coronavirus, garantendo l’accesso ai servizi idrici di base, ai servizi igienico-sanitari. Si garantirà la fornitura e la distribuzione di mascherine e contenitori per l’acqua al fine di migliorare le abitudini igieniche mediante azioni educative nelle scuole e proteggere i bambini da malattie come la polmonite o la malaria.

Buff è profondamente consapevole dell’urgenza di collaborare con UNICEF Spagna per aiutare i bambini perché possano condurre una vita il più normale possibile. Dopo aver pensato a come poter contribuire per migliorare l’attuale situazione globaleafferma David Camps, amministratore delegato di Buff – abbiamo deciso di collaborare con l’UNICEF e abbiamo rapidamente identificato aree specifiche in cui le risorse e le misure di aiuto per i bambini sarebbero state più decisive.”