In questo articolo si parla di:
4 Giugno 2020

L’8 giugno si celebra la giornata mondiale degli oceani, un’occasione a cui arena non vuole mancare per dare il suo contributo. Per questo motivo, il brand italiano da sempre tra i protagonisti degli sport acquatici, seleziona una serie di mute pensate per gli amanti del nuoto in mare aperto a cui aggiunge accessori pensati sia per i nuotatori professionisti che per i fitness swimmer che vivono le prime avventure nelle acque libere.

il mare rappresenta il luogo ideale per praticare sport in tutta sicurezza. Uno studio francese ha infatti dimostrato che il virus Covid-19 non sarebbe in grado di sopravvivere in acque salate. Con il desiderio crescente di nuotare in libertà, il World Oceans Day vuole accendere i suoi riflettori sull’importanza di consolidare comportamenti sostenibili affinché i mari restino limpidi e protetti.

Arena abbraccia il mondo dell’open-water promuovendone i benefici anche grazie alle testimonianze di campioni della propria élite come Gregorio Paltrinieri che afferma “allenarsi in mare può essere la scelta più facile perché magari in piscina hai più paura del contatto fisico invece in mare si è più liberi, quindi io ripartirei addirittura prima dal mare che dalla piscina”.

La proposta del brand dunque vuole garantire le massime performance a triatleti e nuotatori professionisti e mette in lista le Powerskin Carbon Wetsuit realizzate con la rivoluzionaria gabbia di carbonio interna laminata che garantisce una perfetta stabilità di nuotata. Il tessuto in neoprene Yamamoto Aerodrome offre la massima galleggiabilità, mentre il tessuto in neoprene elastico e ultra-sottile posto su spalle e braccia, assicura totale libertà di movimento.

Per un allenamento ancora più performante e completo, le mute Powerskin Carbon si possono abbinare agli occhialini Cobra Tri Swipe con lenti curve, sovrastampate, guarnizione 3D e realizzati con la rivoluzionaria tecnologia Anti-Fog che si attiva passando il dito sulla lente per una visione sempre chiara 10 volte più a lungo. Accessorio indispensabile, le Pinne Powerfin garantiscono una gambata più potente e rapida grazie alla pala corta, oltre a massimo comfort e assenza di sfregamento sulla pelle.

Per i fitness swimmer che invece iniziano a scoprire il coinvolgente mondo dell’open water, arena propone la

Powerskin Swimming Wetsuit, una muta leggera e facilmente indossabile grazie alle cerniere anteriori e posteriori che consentono di indossarla o sfilarla in modo rapido e semplice. Il tessuto Glideskin sulla parte superiore del corpo e sulla parte anteriore delle gambe riduce l’attrito mentre il neoprene sottile ed elastico su spalle e braccia assicura la massima libertà di movimento.

Il brand presenta inoltre un equipaggiamento tecnico da abbinare composto dalla maschera The One – realizzata con lenti in policarbonato e protezione UV  per una visione cristallina e comfort duraturo e le pinne Powerfin Fit, realizzate in gomma ultra morbida e facili da indossare anche per chi si approccia per la prima volta al nuoto in mare aperto. L’Elite Hand Paddle permette infine di migliorare la bracciata e implementare la potenza, grazie all’innovativo design piatto.