In questo articolo si parla di:
15 Maggio 2020

Wilson è riuscita a rivendicare il titolo di pallone basket ufficila della NBA dopo decenni di determinazione. E questo è accaduto proprio in concomitanza con il 75° anniversario della prima stagione della Basketball Association of America, la lega che sarebbe poi diventata la NBA.

Un momento perfetto e propizio per rivendicare questo sodalizio perché proprio quel giorno di 75 anni fa rappresenta in un certo senso le radici a cui Wilson vuole tornare per poter scrivere un nuovo importante capitolo sia aziendale che dello stesso sport. La stagione 2021-2022 si promette di dare nuova linfa e vita all’NBA, realtà che convidide con Wilson il forte desiderio di far crescere il gioco in tutto il mondo.

Nel comunicato stampa diramato si legge quanto segue:

“Il nostro coinvolgimento per questa mission vede i palloni Wilson nelle case, nelle strade e nei parchi di tutti i Continenti. Evolution, il pallone #numero1 in America, sarà nelle mani dei migliori giocatori e la nostra palla FIBA3x3 sarà in prima linea nel debutto dello sport sulla scena internazionale.

E ora , il pallone da basket Wilson sarà nelle mani dei più grani giocatori , rendendo il brand americano il più forte al mondo.
Insieme Wilson e NBA mirano a stimolare al massimo giocatori e fan, rinnovare e promuovere lo sport, farlo crescere a livello internazionale e raccontare storie che rendono il mondo del basket unico e diverso da qualsiasi altro.

Per il gioco.
Per il mondo.
Bentornato alla NBA.