In questo articolo si parla di:

Una campagna di sensibilizzazione per sportivi e non solo al fine di spronare tutti a restare a casa. A pensare a questa inziativa importante quanto ironica e delicata è Sportclubby, la piattaforma per prenotare servizi dedicati a qualsiasi tipo di sport, offerti da strutture e personal trainer in tutta Italia.

Per farlo ha “giocato” con le assonanze degli sport più praticati producendo una serie di post diffusi sui social nella propria community di oltre 140mila sportivi in tutta Italia.

Con lo stop di tutte le discipline imposto dall’emergenza alle strutture sportive – blocco che ora inizia ad estendersi anche alle attività individuali all’aperto – Sportclubby sta supportando gratuitamente oltre 500 palestre, club e personal trainer in tutto lo Stivale nell’implementazione ed erogazione di video lezioni live, comunicazioni e altre attività a distanza per non fermare lo sport e continuare ad allenarsi in sicurezza nelle proprie case.

Le società sportive inoltre, possono accedere gratuitamente alla piattaforma per 2 mesi, senza nessun obbligo di acquisto successivo, per permettere ai propri iscritti e a nuovi clienti di prenotare e seguire i corsi live.

“Vogliamo contribuire alla trasformazione digitale del settore ora più che mai: in Italia esistono circa 55.000 strutture, di cui circa 8.000 legate al solo mondo del fitness, con oltre 120.000 trainer impiegati, che ora possono cogliere una grande opportunità per non fermare totalmente la propria attività. Continuare a fare sport da casa è possibile e anche necessario in questo momento: una sana attività fisica rafforza le difese immunitarie. Con la nostra campagna vogliamo sensibilizzare tutti gli sportivi ad agire in modo responsabile in questo periodo delicato.” ha commentato Stefano De Amici, cofondatore e CPO di Sportclubby.