In questo articolo si parla di:
10 Marzo 2020

Di seguito il comunicato del direttore commerciale Italia di Bollé Brands, Alessandro Marrese, in merito all’emergenza sanitaria legata alla diffusione del Coronavirus e all’impatto sull’attività dell’azienda.

“Siamo di fronte a una situazione allarmante e soprattutto che va ad influire su entrambi i mondi in cui operiamo: winter e summer.

La stagione invernale ha vissuto mesi positivi, fino all’arrivo del problema epidemiologico, che ha portato con sé una diminuzione, all’inizio graduale, del lavoro dei negozi sportivi, fino alla paralisi degli ultimi giorni dovuta anche alla chiusura anticipata (e chiaramente giustificata) degli impianti.

Fortunatamente il sell-out dei nostri prodotti, all’interno dei negozi sportivi, è stato buono e di conseguenza le giacenze di magazzino per il negozio sono basse. Purtroppo, però, la situazione, economica ed emotiva, graverà sui pre-orders.

La stagione estiva è compromessa in quanto marzo, periodo di approvvigionamento per negozi ottici, sportivi e di ciclismo, è in pratica saltato; i negozi hanno riscontrato fin da subito un brusco calo del numero di persone all’interno dello store e, di conseguenza, minor numero di ordini di occhiali da sole e caschi da ciclismo.

L’impatto sul mercato Italia è sicuramente importante, ma la nostra maggiore attenzione è rivolta ai nostri clienti. Stiamo attuando politiche commerciali che tengano conto delle esigenze e dell’attuale situazione del cliente.

Per quanto riguarda le misure adottate, l’azienda applica e segue le misure impartite dal Decreto del Presidente del Consiglio per il contenimento e il contrasto del diffondersi del virus. Ovvero, non essere catalizzatori, adottare una politica di sicurezza all’interno dei luoghi lavorativi e soprattutto senso civico”.

 

Leggi tutte le news: DIRETTA CORONAVIRUS!