In questo articolo si parla di:
28 Febbraio 2020

In ottemperanza all’ordinanza in tema di sicurezza sanitaria, impartita nei giorni scorsi dal Governo, alcune autorità regionali hanno assunto la decisione di cancellare o posporre eventi pubblici, inclusi quelli sportivi. Una decisione che non coinvolge la Valle d’Aosta, ad oggi immune da casi di contagio da Coronavirus. La Federazione Italiana Sport Invernali (FISI) e il Comitato Organizzatore di La Thuile, in stretta collaborazione con la Regione Autonoma Valle d’Aosta – in accordo con la Federazione Internazionale Sci – hanno deciso di confermare le gare di Coppa del Mondo di sci alpino femminile programmate per sabato 29 febbraio e domenica 1° marzo 2020.

Le gare si svolgeranno ma, a tutela della salute pubblica, vedranno l’adozione di specifiche misure di carattere organizzativo e pratico. In particolare l’accesso alla zona di arrivo e alla finish area sarà consentito solo ed esclusivamente alle squadre accreditate e agli spettatori in possesso di biglietto di ingresso nominativo. Non sono previsti spazi liberi destinati al pubblico.

Un’ulteriore misura di sicurezza ha portato all’annullamento della cerimonia pubblica di premiazione ed estrazione dei pettorali programmata per il pomeriggio di sabato 29 febbraio: le cerimonie di premiazione di entrambe le gare del fine settimana avverranno direttamente sul campo di gara.