In questo articolo si parla di:

Spyder, produttore americano di abbigliamento di fascia alta con sede in Colorado, per l’autunno/inverno 2020 ha messo a punto una nuova collezione che si traduce in un deciso riposizionamento del brand, ora più che mai votato al mondo del fashion. La capsule collection Spyder Performance è caratterizzata da un’iconografia audace della street art, che garantisce al contempo performance d’eccellenza e la giusta dose di stile urbano. Impunture geometriche, linee decise e vibranti blocchi di colore danno un twist cool alle giacche da corsa, ai top e ai pantaloni, realizzati in materiali d’avanguardia che offrono protezione dal freddo, ma anche leggerezza e respirabilità.

Pulita ed essenziale, la collezione da palestra gioca con leggeri motivi a reticolo stampati su t-shirt e felpe in una palette di colore focalizzata su toni neutri abbinati a vivaci sfumature di rosso. Il range da donna offre la giusta dose di compressione con leggings, bra e top per ragazze che vogliono apparire cool e impeccabili anche durante gli allenamenti.

La proposta del brand si amplia con la nuova linea dedicata al mondo del calcio. Il logo del marchio è mescolato a grafiche che riproducono la tela del ragno su capi altamente funzionali, che spaziano da caldi piumini, gilet con cappucci staccabili e giacche resistenti all’acqua fino a magliette, felpe, shorts e pantaloni dalle silhouette comode e rilassate.

Il Lifestyle range di Spyder, grazie al lavoro del direttore creativo Christopher Bevans – che traduce i codici più iconici dell’activewear del marchio in una collezione metropolitana disegnata per incontrare i bisogni della vita frenetica di oggi – si caratterizza di sgargianti motivi pittorici in una palette che gioca con tonalità di nero, bianco e rosso, nonché effetti tonali nelle sfumature di blu e impunture ergonomiche. Caldi piumini oversize e leggeri parka waterproof, tutti arricchiti da un piccolo logo Spyder ricamato, trovano posto accanto a tute colorblock che richiamano atmosfere vintage. Felpa e tessuti jersey dalle texture scuba sono utilizzati per comode felpe con cappuccio e pantaloni jogger che rivelano tagli funzionali a facilitare i movimenti del corpo.

Altra novità è rappresentata dalla capsule Replica, che celebra la collaborazione lunga più di 30 anni tra Spyder e la squadra di sci americana. Gli stessi patch che decorano le uniformi dello ski team nord americano sono utilizzate per arricchire una selezione di pezzi da sci e active, tra cui giacche dalle linee essenziali, gilet con cappucci staccabili, caldi pile, felpe con zip e comodi pantaloni, tutti sviluppati in classiche tonalità di bianco, nero, rosso e blu.