In questo articolo si parla di:

Odlo, azienda svizzera di origini norvegesi specializzata nel settore dell’intimo sportivo, prende una posizione decisa sul tema della sostenibilità, passando all’utilizzo di 100% poliestere riciclato per le sue collezioni Performance Warm Eco e Active Warm Eco.

L’obiettivo di Odlo entro il 2030 è diventare totalmente sostenibile. Utilizzando 100% poliestere riciclato nelle linee bestselling Active Warm Eco e Performance Warm Eco, Odlo si assicura che il 68% dei baselayer FW 2020/21 viene realizzato da materiali riciclati o fibre naturali provenienti da materie prime rinnovabili.

Con i baselayer Active Thermic, Odlo presenta una gamma ad alto tasso di innovazione tecnica, con notevoli vantaggi per gli atleti: i capi sono incredibilmente leggeri e caldi. Questo risultato è ottenuto grazie allo speciale sistema Active Warming che – per ogni 100 gr – fornisce il 40% in più di calore rispetto all’Active Warm. Ciò comporta l’incorporazione di particelle di carbonio nel filato utilizzato per sviluppare l’intimo Active Thermic.

Le particelle di carbonio sono in grado di immagazzinare il calore corporeo per poi ridistribuirlo quando il corpo inizia a raffreddarsi. Questo sistema funziona particolarmente bene perché la struttura del carbonio aumenta notevolmente la superficie del filato, rendendolo così capace di contenere una maggiore quantità di calore.

Il vantaggio può essere quantificato come segue: 100 g di Active Thermic producono il 40% in più di calore rispetto ai 100 g di Odlo Warm Originals, come dimostrato dai test effettuati dal Gruppo Testex. In altre parole, l’underwear Active Thermic è più leggero del 35% rispetto a Odlo Originals, ma raggiunge il 91% della sua capacità termica. Inoltre, il design a griglia di Active Thermic dona ai capi un look unico e offre una struttura che migliora ulteriormente la traspirabilità senza compromettere il potere termico.