In questo articolo si parla di:
9 Gennaio 2020

Monaco di Baviera e i suoi dintorni saranno di nuovo l’epicentro del settore sportivo in occasione di ISPO Monaco 2020, che dal 25 gennaio al 1° febbraio 2020 vedrà arrivare 2. 800 espositori internazionali, i quali presenteranno le ultime tendenze e i prodotti più recenti del settore degli articoli sportivi a più di 80.000 visitatori nei padiglioni fieristici. Le giornate saranno scandite da numerosi workshop, presentazioni e test di prodotto per tutti.

Il kick off verrà dato sabato 25 gennaio al Globetrotter Ausrüstung di Monaco di Baviera. I visitatori potranno partecipare a workshop e assistere a brevi presentazioni del DAV (Club Alpino Tedesco) e del Centro di Berlino per i Viaggi e la Medicina Tropicale, ricevere consigli dai produttori e seguire corsi di formazione in altitudine. Il workshop Snow & Safety presso il negozio Keller Sports, fornito in collaborazione con il marchio outdoor Mammut, domenica 26 gennaio aiuterà i partecipanti ad affinare le loro capacità. Nell’ambito del programma verranno trattate informazioni sulla sicurezza in caso di valanghe – ad esempio le funzioni degli airbag da valanga – e molti altri argomenti.

OaC NightHikes avrà luogo il 29 gennaio in sette città tedesche e austriache. Le escursioni notturne, organizzate dall’organizzazione no-profit Outdoor against Cancer (OaC), sono un modo per incoraggiare le persone a fare esercizio fisico e un mini simposio sull’esercizio fisico per i malati di cancro e per i loro familiari e amici. Tutti sono i benvenuti a partecipare. In alternativa, OaC offrirà anche agli appassionati di sci di fondo la possibilità di partecipare a una gara di sci di fondo notturna a Tegernsee,  in collaborazione con Madshus. Il tour serale sulle piste, che si terrà giovedì 30 gennaio in collaborazione con Schöffel, la Ferrovia bavarese Zugspitze, K2 Skis e la rivista di sci Bergstolz, porterà i partecipanti in alta montagna. Il tour si concluderà a Drehmöser 9 nel Garmisch-Partenkirchen con una “chiacchierata al fuoco” con lo sciatore freeride professionista Roman Rohrmoser.

La Corsa Notturna di sabato 1° febbraio sarà il grande evento finale. Ci saranno percorsi di 5 km e 10 km e una Kids Run. Tutte le corse partiranno e termineranno nella Kleine Olympiahalle (Piccola Sala Olimpica) che ospiterà anche la mostra di corsa con stazioni di prova e di rifornimento fornite dai partner. La Gore-Tex Uphill Challenge si svolgerà durante l’intera Settimana dello Sport: i corridori che tra il 25 gennaio e il 1° febbraio conquisteranno l’Olympiaberg (Collina Olimpica) e caricheranno la loro corsa su Strava parteciperanno a un concorso per vincere premi di prim’ordine. Per ulteriori informazioni e per iscriversi a questi e ad altri eventi, è possibile visitare il sito web, mentre per gli aggiornamenti periodici risulta utile la pagina Facebook.