In questo articolo si parla di:

Eurojersey lancia insieme a Estethia G.B. Conte un nuovo progetto denominato Travel Wooling, dove i tessuti Sensitive Fabrics sono accoppiati alle lane Wool+ per outfit innovativi in un nuovo contesto urbano. Da una parte una delle aziende leader nel mondo dei tessuti indemagliabili, dall’altra una realtà che fa parte del Gruppo Marzotto e rinomata per i tessuti lanieri: insieme hanno associato l’aspetto tecnico e performante al comfort elegante e piacevole. Il risultato è un look che riesce a essere al contempo funzionale e contemporaneo.

Il mondo del Travel Wooling vanta ampie performance tecniche che sono in grado di soddisfare richieste di nuovi trend non per ultimi i discorsi attualissimi di sostenibilità e tracciabilità, accumunando entrambe le aziende verso un orientamento che mira all’impatto zero.

Estethia G.B. Conte ha il controllo diretto di tutta la filiera produttiva che parte dalla materia prima che è la lana che arriva dai Paesi produttori di lana come Australia e Nuova Zelanda, fino ad arrivare al tessuto finito. In mezzo ci sono tutti i passaggi di lavorazione e trasporto prima del confezionamento. E tutto ciò viene seguito passo per passo nel rigoroso rispetto delle persone, del territorio e dell’ambiente.

Eurojersy da parte sua si avvale di una filiera produttiva a ciclo verticalizzato completamente made in Italy e grazie a ciò è in grado di monitorare costantemente i risultati del suo impegno nei confronti dell’ambiente. Ad aprile di quest’anno ha dichiarato la propria impronta ambientale con la PEF (Product Environmental Footprint) con l’attestatoPEF 010/19 conferito da CERTIQUALITY. La distribuzione del prodotto Travel Wooling avverrà tramite la rete commerciale di Estethia G.B.Conte