In questo articolo si parla di:

Per il secondo anno consecutivo, Skipass, il Salone del Turismo e degli Sport Invernali di Modena, ospiterà la FIS Freeski & Snowboard Big Air World Cup. Si tratterà di una delle prime gare nell’emisfero settentrionale della World Cup 2019/20 e affiancherà la manifestazione che si è affermata come la più importante del settore neve in Italia. Come lo scorso anno, quello che ci si aspetta è una straordinaria reunion dei migliori atleti di freeski e snowboard da tutto il mondo che, come lo scorso anno in occasione del 25° anniversario di Skipass, hanno tenuto il pubblico senza fiato sulla gigantesca rampa di Modena.

Per questa stagione le qualifiche e le finali della gara di Snowboard sono programmate per sabato 2 novembre, mentre la gara di Freeski è prevista per domenica 3 novembre. Entrambe le gare prevedono le qualifiche al mattino seguite dalle finali serali sotto i riflettori di ModenaFiere. Stando agli elenchi preliminari degli iscritti a entrambe le competizioni, in cui compaiono i nomi più illustri degli sport invernali, ci si aspetta che le gare di questo novembre saranno ancora più spettacolari di quelle viste nel 2018/19.

A commentare la rinnovata assegnazione della FIS Freeski & Snowboard Big Air World Cup è il direttore generale di ModenaFiere, Marco Momoli: “Per Skipass e per ModenaFiere è un onore ospitare nuovamente l’unica tappa italiana della FIS World Cup Big Air. La presenza al nostro evento di una competizione internazionale come questa ci conferma il punto di riferimento dell’universo neve, anche agonistico. Una posizione conquistata in 25 anni di attività ma che grazie alla FIS World Cup Big Air si rafforza e ci proietta nel panorama mondiale degli eventi del settore neve”.

Chi seguire / Snowboard

Nella disciplina di snowboard femminile quest’anno spicca il duo giapponese Reira Iwabuchi e Miyabi Onitsuka, che sono arrivate rispettivamente prima e seconda la scorsa stagione a Modena con Iwabuchi che ha ottenuto il globo di cristallo 2018/19 per Big Air e Onitsuka il globo per migliore performer di slopestyle.

Sul fronte maschile è l’americano Chris Corning la punta di diamante in trasferta a Modena, dopo la vittoria alla World Cup di Big Air di Cardrona in apertura di stagione con la sbalorditiva performance di snowboarding in cui ha eseguito il suo emblematico quadruplo cork 1800.

Chi seguire / Freeski

La gara di Skipass sarà il primo appuntamento della stagione per la FIS Big Air World Cup Freeski maschile e femminile, e l’elenco eccezionalmente nutrito degli iscritti lascia intendere che gli atleti non vedono l’ora di tornare a fare ciò che sanno fare meglio.

Sul fronte femminile ci aspettiamo di rivedere tutte e tre le atlete che si sono aggiudicate il podio l’anno scorso a Modena di nuovo in azione il 3 novembre: Kea Kuehnel (GER), Sarah Hoefflin (SUI) e Mathilde Gremaud (SUI) sono preparate e a caccia di un grande inizio per le loro prove di World Cup.

Sul fronte maschile la lista degli atleti che confluiranno a Skipass è un imperdibile vademecum del mondo del freeski, cominciando dall’alto con Andri Ragettli (SUI), che da vincitore del globo di cristallo nell’ultima stagione di freeski guida in Italia una nutrita squadra svizzera. Non sarà una gara facile per lui, perché dovrà vedersela contro una squadra canadese che comprende atleti del calibro di Alex Beaulieu-Marchand ed Evan McEachern, una squadra statunitense che vanta Alex Hall, Nick Goepper e Mac Forehand, i sofisticati svedesi Henrik Harlaut e Oliwer Magnusson.