In questo articolo si parla di:

La sostenibilità al centro. In tutti i sensi, questo perché la nuova arrivata di casa Wilson, la Triniti è la prima pallina da tennis progettata con la sostenibilità al suo interno, pur mantenendo gli alti livelli prestazionali per tennisti dilettanti e professionisti di tutto.

Il progetto arriva da Wilson LABS, l’innovation hub di Wilson che ha voluto così creare un design innovativo a basso impatto ambientale e per questo ha utilizzato materiali all’avanguardia per ridisegnare il nucleo di una palla da tennis e la sua copertura in feltro. Quello che ne è derivato è una pallina che dura di più nel tempo, ma allo stesso tempo con più alti gradi di performance.

Inoltre, l’imballaggio di Triniti è completamente riciclabile e realizzato in cartone recuperato. Sono due gli elementi ingegneristici chiave che compongono Triniti: il il nucleo della palla e il feltro.

Il nucleo
Il centro di Triniti è realizzato in materiale plastomerico che pesa meno del tradizionale nucleo di una pallina da tennis e ha permesso ai progettisti Wilson di ispessire le pareti del nucleo stesso. Per il giocatore, Triniti offre un maggiore grado di rimbalzo rimanendo “in gioco” più a lungo e consente maggiore controllo, sensibilità e rotazione. Si può così affermare che la pallina mantiene la sua “vivacità” e quella sensazione di palla “fresca”, quattro volte più a lungo di una palla da tennis Wilson tradizionale.

Il feltro.
Gli ingegneri Wilson hanno utilizzato il feltro STR, il quale è il 50% più flessibile rispetto al feltro tradizionale delle palline da tennis e consente una maggiore compressione del nucleo e tempi di permanenza della deformazione più lunghi. Per il giocatore, questo aumenta il tempo in cui la palla rimane sulle corde della racchetta per una sensazione e un controllo migliori.

Inoltre, queste innovazioni (nel nucleo e nel feltro) consentono alle palline Triniti di mantenere la loro durata e le loro prestazioni senza essere confezionate in un contenitore di plastica pressurizzata in PET.