In questo articolo si parla di:

Lido di Camaiore ha rappresentato la tappa finale di Sportour, l’evento itinerante di EA7 che ha saputo creare il giusto mix tra sport e divertimento. Dopo gli appuntamenti di Milano Marittima, Vasto, Riccione e Ostia Lido, nelle giornate di sabato 20 e domenica 21 luglio è stata la località toscana a portare lo spirito del brand a contatto con il pubblico. La due giorni, organizzata da RCS Sports & Events in collaborazione con La Gazzetta dello Sport e Radio 105, ha animato la Versilia con tanto sport e una grande dose di musica.

La quinta e ultima tappa dell’evento, che col passare degli anni continua ad arricchirsi di novità e si fa sempre più completo con una proposta di intrattenimento pensata per tutti, ha messo a disposizione del pubblico una serie di discipline inserite in calendario. Il tutto impreziosito dal supporto di istruttori altamente qualificati. Il beach volley amatoriale, da sempre un must degli eventi di EA7, è stato protagonista con un torneo della disciplina a doppia eliminazione. Un’assoluta novità di quest’anno è stata invece rappresenta dal beach volley con reti incrociate (in gergo “cross net”). Il divertimento è stato assicurato da questo innovativo modo di intendere la pallavolo da spiaggia, dinamico e capace di mettere alla prova anche i più esperti. Tra le altre attività organizzate, anche il beach tennis, lo yoga sulla spiaggia e lo yoga sup, in mare sul paddle.

Sup che si metteva a disposizione, una volta terminata la pratica, per trovare così il proprio equilibrio sull’acqua. Grande successo anche per l’appuntamento con la Breakfast Run, la corsa non competitiva di 5 km della domenica che si è svolta alle prime luci del mattino, con partenza dal Villaggio situato in prossimità di Piazzale Lemmetti. Lo staff di Radio 105 ha continuamente animato il palco dell’EA7 Sportour Village – lo spazio che ha ospitato i campi sportivi, il punto informazioni e l’area lounge – con un susseguirsi di momenti di intrattenimento che hanno avuto come protagonista proprio la musica e i DJ set dell’emittente radiofonica ufficiale del tour.

Il divertimento proseguirà con la versione invernale dello Sportour, che regalerà agli appassionati di sport numerose attività in quota.

Crediti fotografie: Foto LaPresse – Piero Cruciatti