In questo articolo si parla di:

Garmont crede nell’impegno responsabile per supportare cause che ci circondano, vicino e lontano. Il brand di calzature outdoor sceglie “La Notte dei Re” per comunicare il suo impegno sociale e il suo credere che giocare di squadra sia sinonimo di fare del bene inseguendo un obiettivo comune.

“Stay Wild” è il modo di Garmont e riassume l’impegno dell’azienda a preservare la natura e chi la vive non può che essere in primo piano. Domenica 2 Giugno infatti, La Notte dei Re porterà in campo sul Centrale del Foro Italico (Roma) grandi campioni del calcio del recentissimo passato, in un’inedita formula 6 contro 6: due squadre capitanate dal portoghese Luis Figo, Pallone d’Oro 2000, e l’altra da Francesco Totti, leggenda e oggi dirigente della AS Roma. Proprio il team guidato dal mitico numero 10 giallorosso porterà sulla maglia il logo Garmont, main sponsor de “La Notte dei Re”.

Tanti campioni scenderanno in campo per una nobile causa, in quanto parte del ricavato sarà devoluto all’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma. Uno spettacolo esclusivo tutto da vivere per i 10.500 appassionati al Foro Italico, ma anche per tanti altri che seguiranno l’evento in diretta TV su SkySport e TV8, e grazie alle prestigiose media partnership con Corriere dello Sport e RDS.

“La scelta di diventare main partner de “La Notte dei Re” è stata dettata dalla volontà di abbinare ad un grande evento un progetto importante, per renderlo noto al grande pubblico”

racconta Pierangelo Bressan, Presidente di Garmont International.

“Nel 2014, un marchio storico come Garmont era in grande difficoltà e con il prezioso contributo di Terry Urio, attuale cfo dell’azienda, siamo intervenuti e riusciti a portare l’azienda a risultati molto interessanti. Un percorso molto difficile,” continua Bressan, “ma che ci ha ricompensato con grandi soddisfazioni e insegnato che le cose più belle e importanti si raggiungono spesso facendo le scelte più coraggiose: uscire dai propri confini e andare incontro ad un problema per risolverlo”.

“Oggi Garmont coglie l’occasione per comunicare una nuova partnership con Global Conservation Corps, e una nuova missione, “Save the Rhino”, in un contesto certamente diverso dal settore in cui opera, ma che ha la potenzialità di raggiungere una grande platea, con lo scopo di sensibilizzarla. Proprio da qui parte il percorso che ci vedrà protagonisti in una causa nuova e importante, ancora una volta all’insegna dello “Stay Wild” che ci rappresenta.”