In questo articolo si parla di:

David Ferrer vanta una palmarès di grande rispetto e una carriera strepitosa. Per questo Lotto Sport Italia ha deciso di celebrare questo tennista suo testimonial realizzando un prezioso e raffinato regalo per l’atleta: un volume fotografico a tiratura limitata intitolato “David Ferrer ¡Gracias Ferru!” che il Presidente dell’azienda, Andrea Tomat, ha consegnato al tennista spagnolo al termine della partita d’esordio del torneo madrileno.

Oltre 16 anni ad alto livello nel circuito ATP, numero 3 del mondo nel 2013, per 7 stagioni nella top 10, 27 tornei vinti, più di 20 vittorie in stagione per 15 stagioni consecutive e 3 Davis Cup conquistate con la squadra spagnola: sono questi i numeri che raccontano la carriera di David Ferrer, che si conclude in questi giorni con il torneo Mutua Madrid Open.

Sono numerosissimi i momenti straordinari che David Ferrer ha condiviso con Lotto, a cui “Ferru” è legato dal 2007. L’azienda di Montebelluna ha quindi voluto raccogliere in un libro molti dei momenti più significativi della brillante carriera di Ferru come è stato ribattezzato da amici e giocatori, dentro e fuori dal campo. Una raccolta di immagini che dagli esordi arrivano fino ad oggi raccontando la lunga partnership tra Lotto e il grande campione spagnolo.

Alla celebrazione delle imprese sportive e ai traguardi raggiunti da David Ferrer, hanno voluto partecipare con la propria testimonianza alcuni dei più grandi nomi del tennis internazionale che con Super Ferru hanno condiviso battaglie sportive epiche sui campi più prestigiosi del mondo, da Rafael Nadal a Roger Federer, da Novak Djokovic a Juan Carlos Ferrero, per citarne alcuni.

“Lotto è molto onorata di aver accompagnato in tutti questi anni le gesta di un gigante del tennis come David Ferrer. Un atleta che ricorderemo per le sue indimenticabili gesta sportive oltre che per la grande professionalità e sportività. Un giocatore che lascia nel mondo del tennis un marchio indelebile per il suo spirito combattivo, la disciplina e l’impegno unite a una classe e a una sobrietà che rappresentano un insegnamento per tutti sia dentro che fuori dal campo. ¡Gracias Ferru!”

Queste le parole di Tomat

Nella foto: Stefano Taboga, Andrea Tomat, David Ferrer e Veso Matijas