In questo articolo si parla di:

Il tema della sostenibilità rappresenta da sempre uno degli aspetti più importanti per Cifra. Ecco quindi che l’azienda – specializzata nella produzione di tessuti a maglia tubolari – prosegue in questa direzione. Lo fa attraverso l’impegno Zero Waste (nel warp seamless tutto il filato si trasforma in prodotto, mentre nel tradizionale tessuto gli scarti di confezionamento sono circa tra il 15 e il 30%) e con il progetto Green Attitude, ovvero l’introduzione di filati ecosostenibili e rigenerati.

Nel secondo ambito, nel bouquet di proposte, diverse sono le soluzioni messe a punto. A partire da Econyl di Aquafil, un Nylon 6 realizzato al 100% con materiali di scarto completamente rigenerati e destinati altrimenti a finire in discarica o nel mare. Si tratta precisamente di un filo di nylon, derivato da materiali plastici recuperati: reti da pesca, e più in generale, scarti di tessuti utilizzati dall’industria tessile che vengono recuperati e rigenerati attraverso un complesso processo di scomposizione.

QNova di Fulgar è invece una fibra di Nylon 6,6 riciclata ed ecosostenibile ottenuta esclusivamente da materie prime rigenerate, e prodotta da Fulgar secondo i criteri e le esigenze della moderna tracciabilità. Q-Nova è costituita da materiali di rifiuto provenienti dal ciclo produttivo principale dell’azienda. Tali materiali non potrebbero essere riutilizzati in nessun altro modo e dovrebbero essere smaltiti esternamente come rifiuti.

Spazio poi al nuovo progetto con il filato Starlight di Radici, ottenuto dal post consumo di bottiglie di PET per offrire una valida alternativa post consumer. Novità anche sul versante lana merino, la componente poliammidica verrà sostituita con Amni Soul Eco di Fulgar che permette di realizzare capi in grado di decomporsi rapidamente quando vengono dismessi e riposti in discarica. Infine, a favore di un concetto circolare di sostenibilità, tutti questi filati verranno abbinati all’elastomero Eco Smart di Roica che conferisce ai tessuti un altissimo livello di biodegradabilità.

Cifra, certificata Oeko-Tex Standard 100 classe II per una filiera totalmente controllata, ha da poco introdotto il sistema ERP di Panthera a garanzia di una integrale tracciabilità del prodotto.