In questo articolo si parla di:

Macron ha chiuso il bilancio consolidato del 2018 con un fatturato di 97,8 milioni di euro, con un incremento del 18,3% rispetto all’anno precedente. L’EBITDA consolidato di 13,0 milioni di euro rappresenta un solido margine EBITDA del 13,3%. A darne l’annuncio è la stessa azienda italiana.

Il focus di Macron rimane quello di una strategia multi-paese e multi-sport, con una crescita dei ricavi del 2018 guidata in particolar modo dai mercati internazionali sia in Europa (paesi nordici, Europa occidentale, Europa centro-orientale) che nel resto del mondo, dove è stata registrata una crescita a doppia cifra in Nord America e nel Sud-Est asiatico.

Macron prevede di aumentare le sue vendite consolidate a 112 milioni di euro nel 2019, sfruttando, tra l’altro, l’espansione della propria rete di negozi monomarca e nuove acquisizioni nel proprio portafoglio di sponsorizzazioni, cosa che fa dell’azienda, per il terzo anno consecutivo, il terzo brand più importante nella classifica UEFA delle sponsorizzazioni tecniche di calcio in Europa.

La nuova sede Macron di 22.000 mq, attualmente in costruzione, ospiterà entro la fine del 2019 tutta la parte logistica e gli uffici centrali del Gruppo Macron.

Nella foto in homepage: Gianluca Pavanello, ceo di Macron – photo credits Ramiro Castro Xiques