In questo articolo si parla di:

Si tratta di un contratto a lungo termine ed è stato firmato da Puma con il campionato di calcio spagnolo “LaLiga”. In questo modo il brand è diventato l’Official Technical Partner a partire della prossima stagione 2019/2020. Nel contratto è previsto che Puma produrrà i palloni ufficiali insieme ad altri prodotti per tutte le partite della massima serie calcistica spagnola nota come LaLiga Santander e seguita da LaLiga 1|2|3.

LaLiga è uno dei campionati sportivi più seguiti al mondo contando all’anno un totale di 2.7 miliardi di telespettatori in 183 paesi e più di 80 milioni di followers sui social media. Questa sponsonrhip permette a Puma non solo di aumentare considerabilmente la sua visibilità in campo ma anche di rinforzare la sua posizione di leading global Football brand.

La LaLiga si aggiunge a una roster impressionante di calciatori Puma, tra cui alcuni dei migliori giocatori del campionato spagnolo: Luis Suarez, Antoine Griezman, Jan Oblak, Samuel Umtiti, Santi Cazorla, Marc Bartra e Giovani Lo Celso. Per la prossima stagione 2019/2020 saranno aggiunte due nuove squadre alla lista: Girona FC e Valencia CF.

“Siamo estremamente orgogliosi di questa partnership con uno dei, se non il migliore, campionati di calcio del mondo”, ha dichiarato Johan Adamsson, director of sports marketing del brand. “La palla è l’elemento più essenziale nel calcio e questa sponsorship è simbolo di performance. LaLiga vede sfidare alcune delle migliori squadre e giocatori del mondo, e questo è un altro passo avanti nei nostri sforzi per raggiungere “No Football without Puma” e garantire una copertura a livello globale ancora più importante per il nostro marchio”.

Juan Carlos Díaz, marketing and commercial director de LaLiga, ha aggiunto: “È un onore per un marchio sportivo storico come Puma, che veste grandi squadre, importanti sportivi e famosi artisti, di voler associarsi a LaLiga, il miglior campionato nazionale di calcio del mondo e contribuire con tutta la sua qualità tecnica nello sviluppo del nostro pallone, essendo un elemento così importante anche per la concorrenza. Siamo convinti che quest’accordo sarà molto produttivo per entrambe le società e ci consentirà di continuare ad affrontare le nostre sfide future.