In questo articolo si parla di:
7 Novembre 2018

Selezionata tra 2000 start up Europee, Snowit ha partecipato al Web Summit 2018 di Lisbona (dal 5 all’8 novembre), un riconoscimento che dà prestigio a una realtà tutta italiana che si attesta come la prima smart digital travel platform dedicata al mondo degli sport invernali.

Quello della montagna bianca è un settore che ha un grand peso in termini di indotto, ma un’offerta molto frammentata. Il 2017 International Report on Snow & Mountains Tourism – Laurent Vanant1 stima che il valore del mercato del turismo di montagna è di 146 miliardi di euro, 120 milioni sono gli appassionati di sport invernali nel mondo di cui oltre il 50% sulle Alpi.

In questo senso, la startup italiana Snowit si inserisce in questo scenario con una modalità assolutamente
innovativa in quanto aggrega l’offerta dell’ecosistema della neve all’interno di una piattaforma digitale di facile accesso composta da tre elementi: il marketplace, che fornisce agli utenti un sistema di prenotazione online dinamico, l’engagement platform, con l’innovativa applicazione per smartphone e la data platform, che raccoglie e analizza i dati degli utenti.

“Indubbiamente abbiamo cavalcato due trend particolarmente positivi. In primo luogo, l’interesse è sempre più verso la vendita di esperienze, e non di singoli servizi. Il secondo trend interessante consiste nella raccolta dei dati degli utenti per offrire loro e ai nostri partner soluzioni sempre più personalizzabili – dichiara Pasquale Scopelliti Co-founder e CEO Snowit – La nostra prima stagione sciistica 2017/2018 è stata un successo e stiamo ora preparando la seconda con l’obiettivo di crescere sia in Italia che all’estero.”

Nella foto da sinistra a destra Federico Saletti – Pasquale Scopelliti – Riccardo Maggioni