In questo articolo si parla di:
Assosport istituisce un osservatorio sul digitale nello sport 1

Assosport nella persona del suo presidente, Luca Businaro, prende una posizione netta sulla questione olimpiadi, che, nel nostro paese si sa, diventa spesso teatro, tra gli esponenti politici, di battaglie più ideologiche che di contenuto. In particolare, in merito alle Olimpiadi Invernali la posizione di Businaro è quella di far presente l’urgenza di spostare il dibattito da un piano di mera lotta tra fazioni politiche a quello di pianificazione di una strategia coordinata tra governo e aziende del settore verso questo grande obiettivo.

“Le Olimpiadi – commenta Businaro, presidente dell’associazione confindustriale delle aziende dello sportsystem – sono una grandissima opportunità per l’Italia, sia per lo sport che per l’economia. In questi giorni il dibattito si è concentrato più sul botta e risposta dei nostri politici che sulla condivisione di un piano strutturato per la candidatura alle Olimpiadi invernali del 2026”.

“Sono certo – dichiara Businaro – che le aziende saranno pronte a dare il loro contributo consapevoli del valore sociale e del ritorno sia economico che d’immagine. Ma lo Stato deve assolutamente mettere a disposizione gli strumenti, pianificare una strategia senza ingerenze politiche di parte”.

“Mettere in moto la macchina Olimpiadi – conclude Businaro – significa puntare i fari dei mercati internazionali sull’Italia, dare uno slancio alle aziende dello sport ma anche a tutto l’indotto, oltre che creare nuovi posti di lavoro. Mi auguro che si trovi presto un accordo che ad oggi sembra ancora molto fumoso: il rischio è di perdere la partita e precludersi una grande occasione per l’Italia”.

 

Assosport.it