In questo articolo si parla di:

Buone nuove in casa BasicNet che, dopo Briko, ha acquisito lo storico marchio americano Sebago rendendolo, in meno di sei mesi, già parte integrante del proprio modello di business. Fanno parte del gruppo anche Kappa e Superga e il gruppo può vantare un utile netto consolidato a 10,6 milioni di euro, in crescita del 3,3% sui 10,3 milioni del 2016.

Per il resto, invece, il gruppo torinese conferma i dati precedentemente rilasciati. E quindi vendite aggregate a 747,8 milioni di euro (+1,1%), un ebit a quota 16,6 milioni (+9,2%), mentre l’ebitda a 23 milioni (+7,3%). L’indebitamento finanziario, invece, è aumentato a 61,5 milioni (49,5 milioni a fine 2016). Il 2017, infatti, è stato un anno ricco di investimenti per BasicNet.

Positive anche le prospettive future, almeno secondo quanto rilasciato dal gruppo attraverso una nota ufficiale che riporta: “Positive le attese per lo sviluppo commerciale del 2018, considerato l’andamento generale dei marchi, il contributo dell’avvio delle vendite a marchio Sebago, che è già parte integrante del modello di business del gruppo, e le collaborazioni commerciali con primari marchi di lusso e del lifestyle già avviate per Kappa e Superga. Per quest’ultimo marchio la raccolta ordini conferma anche una ripresa sul mercato italiano”.