In questo articolo si parla di:
21 Febbraio 2018

Il mercato globale dello sci è in crescita. Lo affermano Head e Movement che hanno stimato che le vendite siano cresciute per un totale di circa 3 milioni di paia di sci e 3,3 milioni di paia di scarponi a livello mondiale nella stagione invernale 2016/17.

Per Head nella stagione 2017/18 il mercato continuerà a crescere leggermente e riferisce che le sue vendite nel segmento degli sport invernali sono aumentate del 10% nel 2017, rispetto all’anno precedente. Gli scarponi da sci e gli sci sono i segmenti che hanno fatto registrare una crescita maggiore.

L’azienda ha anche ottenuto un aumento del 5% nel segmento dello snowboard. Le vendite in Europa centrale, tra cui Austria, Svizzera, Germania, Italia e Francia, sono aumentate del 5% nel 2017, mentre le vendite nell’Europa orientale, tra cui Repubblica Ceca, Polonia e Russia, sono cresciute del 10%. Le vendite nell’Europa centrale hanno rappresentato il 60 percento delle vendite totali della società, mentre il Nord America e l’Asia hanno entrambe una quota del 20 percento.

Allo stesso modo, Movement, sebbene le sue vendite siano diminuite del 5 %, vede lo stesso aumento. Il mercato degli sci da turismo ha continuato a crescere, rappresentando circa il 10-20 percento del totale delle vendite di sci, secondo la compagnia. Si stima che il noleggio abbia rappresentato il 20 percento del volume totale di sci nel 2017 e il numero di negozi che entrano nel settore degli affitti aumenta di circa il 3-5 percento all’anno.