In questo articolo si parla di:
20 Dicembre 2017

Livigno oggi diventa la mecca italiana del Biathlon. È stata inaugurata martedì 19 dicembre infatti la Biathlon Arena, con il nuovissimo Poligono di Tiro.

Taglio del nastro ad opera del vicesindaco di Livigno Remo Galli, del presidente di Apt Livigno Luca Moretti, di Dorothea Wierer, di Thomas Bormolini, di Roberto Nani, di Rudy Zini, di Paolo Rodigari, di Saverio Zini e degli atleti del Team Livigno.

Primi tiri con la carabina per Dorothea e Thomas, i due azzurri della Nazionale sono stati i primi a sparare nel nuovo poligono.

“Sono felice perché ora mi potrò allenare a Livigno in maniera completa – ha dichiarato Dorothea Wierer – è una bellissima struttura con 12 postazioni di tiro”.

“Il poligono è un ulteriore tassello che amplia l’offerta sportiva di Livigno – ha dichiarato Luca Moretti Presidente di Apt – Con una testimonial importante come Dorothea ci voleva una struttura adatta per l’allenamento. Oggi poi è stato bellissimo vedere i nostri campioni che insegnavano a sparare ai bambini”.