In questo articolo si parla di:

Alla vigilia delle Olimpidi invernali di PyeongChang, la città montana della Sud Corea, Spyder svela le divise “a cinque cerchi” che verranno indossate dalla squadra statunitense di sci alpino.

Tra i grandi protagonisti che ne porteranno i colori, Julia Mancuso e Steven Nyman. La sponsorizzazione di Spyder alla squadra nazionale di sci americana dura da ben 29 anni e per l’ottava volta consecutiva fornirà loro le divise da indossare ai giochi olimpici.

Le uniformi realizzate riflettono, da un lato, i 40 anni di storia del brand americano e, dall’altro, vogliono omaggiare Tommy Moe, uno dei testimonial Spyder di più lunga data, nonché punto di riferimento per la maggior parte degli atleti di sci alpino statunitensi.

A seguito della medaglia d’oro vinta dal campione nel 1994 a Lillehammer, Spyder lanciò sul mercato la collezione di abbigliamento “Moe”. E proprio da questa linea prendono spunto le divise olimpiche che verranno indossate a febbraio 2018 dalla squadra di sci statunitense. Uniformi altamente performanti e tecniche ma che offrono, al contempo, uno stile classico e intramontabile che rispecchia, così, la storia dell’azienda.