In questo articolo si parla di:

Il progetto è quello di riuscire a creare, mantenere e migliorare gli spazi verdi di cinque città europee attraverso un programma di donazioni della durata di 5 anni. I protagonisti sono Timberland e la King Baudouin Foundation che anche a Milano hanno lanciato MyPlaygreen.

La prima tappa è stata a Londra, la più grande città in Europa, dove i 14 vincitori sono stati annunciati a marzo 2017. La seconda a Milano, in cui si sono assegnati €80.000, suddivisi in donazioni di circa €5.000 per ogni progetto vincitore.

“Crediamo nel potere che hanno le comunità nel trasformare i loro quartieri in spazi verdi. Per questo motivo abbiamo scelto di premiare progetti su piccola scala, cittadini e organizzazioni locali che si impegnano per fare la differenza nelle loro comunità di riferimento. Le necessità delle organizzazioni locali sono spesso molto basiche e basta un piccolo supporto per creare un grande impatto” ha detto Aurelie Dumont, EMEA sustainability manager di Timberland. I vincitori saranno annunciati nel novembre 2017.

Il 17 maggio 2017 120 dipendenti Timberland hanno prestato servizio volontario per il lancio del progetto MyPlaygreen a Milano, coinvolti in prima persona nell’aiutare tre organizzazioni milanesi ad avvicinare i bambini alla natura.

I progetti MyGreen meneghini sono stati tre:

1 – Rimodernare il campo giochi esterno di una scuola elementare Renzo Pezzani di via Martinengo 36
2 – Trasformare un sito in disuso in un giardino sociale in via Giambellino
3 – Valorizzare il labirinto di cereali al Museo Botanico

Dopo Londra e Milano, il fondo premierà i progetti di urban greening a Berlino (2018), Parigi (2019) e infine Barcellona (2020). Una giuria di esperti locali valuterà i progetti in ogni città.

Per maggiori info : timberland.it/responsibility