In questo articolo si parla di:
9 Febbraio 2017

Non avevamo dubbi, Puma sta facendo le cose in grande e le sta facendo assai bene. Per questo non ci stupisce che abbia fatto registrare una crescita nell’anno appena concluso e che ambisca a replicare anche per il 2017.

Secondo i dati riportati da Panbianco news, “Nell’esercizio appena concluso il marchio tedesco sportswear ha riportato vendite adjusted in crescita del 10% a 3,6 miliardi di euro (+7% reported), grazie alla spinta dell’ultimo quarter, nel quale ha migliorato ulteriormente i risultati giù positivi dei trimestri precedenti. Negli ultimi tre mesi dell’esercizio fiscale, il marchio ha registrato ricavi per 958 milioni di euro (+10 adjusted, +9% reported) con uno sprint delle vendite soprattutto in Europa (+13,4 per cento). Migliorano anche i profitti trimestrali: nel periodo riportato, l’etichetta ha evidenziato un rosso di 4,6 milioni di euro contro stime degli analisti per 5 milioni”.

Sembrano quindi lontani i periodi di quella crisi che aveva allontanato Puma dalla vetta su cui Nike e adidas svettavano: secondo le dichiarazioni del Ceo del brand, Bjørn Gulden, il marchio continuerà a vedere una crescita dei ricavi e un significativo miglioramento degli utili anche nel 2017 prevedendo con un aumento delle vendite per un valore compreso tra il 5 e il 9%.