In questo articolo si parla di:
5 Gennaio 2017

Sembrava non esserci speranza di tornare ai massimi livelli per Simone Bertazzo, da molti anni uno degli atleti di riferimento della Nazionale Italiana di bob. All’indomani di un brutto infortunio nello scorso luglio, quello che si pensava essere solo uno strappo muscolare in realtà si è rivelato una lesione di tre centimetri e mezzo al tendine del bicipite femorale.

Invece il buon lavoro di di fisioterapia ha ridato la speranza a Simone che a gennaio verosimilmente potrà pensare al rientro agonistico. Tutto questo anche grazie a Noene.

“C’e ben poco da dire; una bomba. La prima volta che ho usato le solette Noene, le ho messe dentro le scarpe da running. Il campo dove mi alleno è molto reattivo e mette a dura prova i muscoli”, racconta l’atleta. “Durante l’allenamento non ho notato nulla di diverso dal solito, ma nel pomeriggio, quando in genere mi arrivano tutti i dolori del post workout, lì c’è stata la svolta. Zero risentimenti. Io peso 104 kg e in genere soffro molto a livello di articolazioni, in particolar modo alle caviglie ginocchia. Poi tutto questo si riflette anche sui quadricipiti e sulla schiena. Dopo aver usato le solette invece, niente, come non avessi fatto allenamento. Affaticato si, ma niente fastidi. Sono veramente contento!’

La crescita di Noene è testimoniata anche dal fatto che il sito web Noene-Italia ha raggiunto l’incredibile quota di oltre 660.000 visitatori unici mensili negli ultimi 30 giorni con oltre 1.200.000 pagine visualizzate. Questo è emblematico di quante persone si stiano interessando ai prodotti Noene apprezzandone i benefici